Acustica

Acustica---72702340_XXLL’inquinamento acustico degli ambienti di vita è diventato uno dei fattori principali di degrado ambientale e di pregiudizio della qualità della vita.
Per cercare di ridurre e gestire al meglio il problema sono state introdotte anche in Italia delle leggi che stabiliscono i principi fondamentali in materia di tutela dall’inquinamento acustico.
In quest’ambito siamo in grado di effettuare un’attenta analisi delle problematiche offrendo consulenza ed assistenza tecnica a privati, enti pubblici ed imprese. Operiamo nei vari ambiti dell’acustica offrendo diversi servizi:

L’Acustica Architettonica si occupa del modo con cui il suono è generato, si propaga, è percepito, è misurato e modellato all’interno di ambienti confinati.
Per ambiente confinato si intende un’abitazione, un ufficio, un negozio, un reparto industriale, una biblioteca, un auditorium, un teatro, un terminale per mezzi di trasporto, ecc..
Progettiamo e verifichiamo, secondo le diverse necessità, la qualità acustica di ambienti confinati. In particolare prestiamo attenzione a tutti quei luoghi di spettacolo come teatri, sale musicali, auditorium, studi di registrazione o luoghi di aggregazione (quali ristoranti palestre o piscine) in cui il comfort acustico rappresenta un requisito fondamentale oltre che un indice di qualità.

Misurazione e valutazione della qualità acustica di ambienti confinati

Il controllo della qualità acustica in ambienti confinati passa per la valutazione ed il controllo del tempo di riverbero, valutazione che può essere stimata in fase di progetto o verificata in fase di collaudo. Il campo acustico all’interno di un ambiente viene “fotografato” utilizzando tecniche di misura ed analisi dei segnali.
Dal punto di vista progettuale le variabili su cui si gioca il problema sono davvero molte; su tutte la geometria delle strutture ovvero tutti gli elementi che vanno ad ubicarsi all’interno della sala a partire dalla scelta delle poltrone, dei tendaggi e dei rivestimenti.
Siamo in grado di fornire al cliente consulenza progettuale di correzione acustica attiva e soluzioni per il miglioramento della qualità acustica degli ambienti confinati.

Progettazione acustica di ambienti speciali

La progettazione acustica di ambienti speciali ha radici lontane nel tempo e si può far risalire ai teatri greci prima e romani poi, per proseguire in epoca rinascimentale con i teatri come ambienti completamente confinati. Operiamo da anni nel settore dell’acustica di teatri e sale da concerto. In questi luoghi l’acustica riveste un ruolo fondamentale e deve essere parte integrante della progettazione architettonica.
Nel caso di sale di nuova realizzazione la progettazione acustica viene effettuata nella fase iniziale.
Affrontare le tematiche acustiche in fase di progettazione permette di:
ottimizzare il risultato intervenendo eventualmente anche sul progetto architettonico;
pianificare l’adozione di misure di condizionamento acustico in fase di realizzazione con contenimento dei costi e razionalizzazione delle soluzioni
consegnare un ambiente effettivamente finito, senza la necessità di ulteriori e disagevoli interventi correttivi successivi.
Nel caso di ristrutturazioni di sale già esistenti viene, invece, eseguita anzitutto una qualificazione acustica dello stato di fatto della sala. Eventuali difetti acustici della sala possono essere corretti nella fase di restauro sostituendo i materiali o modificando la geometria di alcuni particolari. La scelta dei materiali è quindi parte integrante della progettazione acustica degli ambienti chiusi.

Acustica nei locali di pubblico spettacolo

Dato il grande sviluppo di sistemi di diffusione sonora negli ambienti confinati negli ultimi anni ci si sta rendendo conto che il limite più severo alla qualità degli impianti è rappresentato dall’acustica architettonica, vale a dire dalla risposta acustica dell’ambiente nel quale questi impianti sono inseriti.
La soluzione realmente efficace può essere ottenuta solo con la misura diretta dei parametri acustici qualitativi del locale in esame, individuando l’intervento che più si adatta all’ambiente sia dal un punto di vista architettonico-strutturale, sia dal punto di vista estetico.
Lo studio acustico accurato relativo agli ambienti confinati permette di dare supporto alla progettazione, scelta o ottimizzazione dei materiali da utilizzare ed alla definizione di interventi di correzioni acustiche nonché alla verifica o messa a punto di requisiti di capitolato.

Supporto alla progettazione, scelta ed ottimizzazione dei materiali

La progettazione di elementi tecnici per edifici destinati a locali di pubblico spettacolo richiede di considerare un elevato numero di variabili che concorrono al livello di prestazione raggiungibile dalla struttura nel suo complesso.
La bonifica acustica richiede inevitabilmente dei costi: la considerazione del rapporto costi/benefici è una fase essenziale da cui operativamente non si può prescindere.
Per ogni soluzione viene studiato il comportamento acustico e statico con particolare attenzione ai materiali adoperati, per garantire i livelli di fonoisolamento si studiano caratteristiche quali la frequenza di risonanza e coincidenza.
Il nostro studio si occupa di proporre soluzioni progettate appositamente per il caso in oggetto, garantendo standard di qualità e sicurezza elevati nel rispetto delle specifiche della Committenza.