Formazione

Formazione delle squadre di emergenza

FORMAZIONE DELLE SQUADRE DI EMERGENZA

Formazione: questo è uno degli aspetti principali per l’efficace gestione dell’emergenza all’interno di un luogo di lavoro. La formazione delle squadre di emergenza infatti può risultare determinante per la sopravvivenza di una o più persone. Proprio per questo motivo appare fondamentale il ruolo ricoperto dalla squadra di emergenza aziendale, come strumento atto a garantire giusti comportamenti e tempestività d’intervento.  E’ per questo motivo che la normativa ha introdotto per le aziende l’obbligo di formare un adeguato numero di lavoratori che siano in grado di rispondere tempestivamente in caso di emergenze nei luoghi di lavoro.

La formazione e l’addestramento delle squadre di emergenza non deve essere visto dalle aziende come un obbligo, ma come un valore aggiunto, che può rivelarsi determinante per risolvere situazioni potenzialmente molto pericolose per l’uomo e per l’ambiente. La formazione di queste persone consente primo intervento che spesso si rivela risolutivo o, ove non sia così, che assume la stessa importanza di quelli eventualmente successivi.

Proprio per questo motivo la formazione di queste figure aziendali ricopre un ruolo assolutamente imprescindibile dai requisiti fondamentali legati alla sicurezza da prevedere in ogni azienda. Solo attraverso una adeguata formazione ed il relativo aggiornamento infatti è possibile intervenire efficacemente in situazioni di emergenza e scongiurare danni peggiori.

  • Primo soccorso (Art. 45 D.Lgs. 81/08 e D.M. 15/07/2003, n. 388)

Formazione delle squadre di emergenzaLa figura dell’addetto al primo soccorso riveste primaria importanza all’interno del complesso ambito della sicurezza sul lavoro poiché è uno dei soggetti incaricati di intervenire in casi di emergenza per evitare danni a cose e persone all’interno dei luoghi di lavoro. Il D.M. 388/03 stabilisce un corso per addetti al primo soccorso di durata minima di:

  • 12 ore per aziende gruppo B e C,
  • 16 ore per aziende gruppo A.

Durante questi corsi, oltre all’introduzione di alcuni concetti di base, è prevista un’esercitazione pratica al fine di fare acquisire ai partecipanti alcune tecniche per intervenire efficacemente in caso di emergenza.

Per gli incaricati al primo soccorso è previsto un aggiornamento triennale di durata minima di 4 ore per aziende gruppo B e C e di 6 ore per aziende gruppo A.

  • Antincendio (Art. 46 D.Lgs. 81/08 e D.M. Interno 10/03/1998)

Formazione delle squadre di emergenzaL’azione formativa rivolta agli addetti antincendio è di straordinaria importanza poiché mira a fornire strumenti operativi concreti ai lavoratori coinvolti nella gestione delle emergenze antincendio. Per gli addetti antincendio il DM 10/03/1998 prescrive un corso che deve avere una durata minima di:

  • 4 ore per attività a rischio basso,
  • 8 ore per attività a rischio medio,
  • 16 ore per attività a rischio elevato.

Per tutti i corsi è prevista una parte teorica che, per le attività a rischio medio ed elevato, viene integrata da un’esercitazione pratica inerente l’uso delle attrezzature per estinguere un principio di incendio.

Per gli incaricati antincendio è disposto un aggiornamento triennale di durata minima di 2 ore per attività a rischio basso, 5 ore per attività a rischio medio e 8 ore per attività a rischio elevato.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

cookie policy

Powered by WishList Member - Membership Software

X