PSM, le soluzioni pronte per l’iperammortamento

Da sempre le Personal Storage Machines (PSM) sono state studiate per offrire un servizio uomo-macchina autonomo, semplice e funzionale allo scambio e alla raccolta automatica di dati 24 h su 24.
Le PSM sono magazzini automatici interconnessi tra loro e con il sistema di stock e riordino degli articoli gestiti dotate di hardware e software per la gestione automatica, rappresentano soluzioni su misura e all’avanguardia che possono beneficiare delle detrazioni per l’iperammortamento al 250% per gli investimenti nell’ottica della Industria 4.0 previsti nell’ultima Legge di bilancio 2018 che ha confermato e rafforzato l’iperamortamento al 250% per beni materiali e strumentali nuovi funzionali alla trasformazione tecnologica e/o digitale in chiave Industria 4.0.
Lo scambio di dati avviene in tempo reale grazie al software che può monitorare in remoto qualunque PSM, anche quelle dislocate su più sedi. I responsabili di magazzino, l’ufficio acquisti e la direzione ricevono in automatico e/o on demand tutti i dati richiesti relativi ai consumi, allo stato degli articoli restituiti, allo stock e alla necessità di riordino e ricarica.
Non vi sono però solo benefici sull’acquisto, i vantaggi di tale intervento sono molteplici; oggi infatti l’automazione del magazzino è considerato un aspetto strategico nel processo di riduzione del capitale circolante ed miglioramento aziendale, con l’adozione di queste soluzioni si riducono i tempi di prelievo, il valore del magazzino, i consumi, gli sprechi e si automatizzano gli ordini.
La versatilità, semplicità e completezza sono punti fondamentali del software utilizzato dalle nostre macchine ed esso permette vantaggi in varie applicazioni sia per le piccole imprese a partire da 5 dipendenti sia per multinazionali con più stabilimenti. Il nostro ulteriore punto di forza è rappresentato dall’assistenza post vendita che curiamo con un team dedicato che grazie al software può tenere costantemente monitorati i vari sistemi operativi presso i clienti.
L’interconnessione con i reparti aziendali e il mondo dei fornitori è ormai un aspetto fondamentale per limitare i costi ed aumentare la produttività dell’azienda. Le problematiche legate agli sprechi e ai cosiddetti “costi nascosti” sono all’ordine del giorno. Ci sono centinaia di benefici che derivano dall’utilizzo delle nostre personal storage machines e che rendono possibile abbassare i costi di inventario, migliorare la produttività e, in generale, migliorare la vostra azienda. Di seguito elenchiamo solo alcuni dei principali vantaggi:

  1. Ridurre del 20% – 50% la spesa di inventario;
  2. Automatizzare il processo di ordinazione, la ricezione, lo stoccaggio e il mantenimento delle scorte;
  3. Rendere sempre disponibili h24 ai dipendenti i prodotti gestiti (Dispositivi di Protezione Individuale, attrezzature, parti di ricambio necessarie per operazioni MRO, materiali di consumo);
  4. Ottenere il completo monitoraggio in tempo reale del magazzino in modo da ridurre lo stock-out e la presenza di materiale eventualmente scaduto;
  5. Ridurre significativamente i consumi, l’accumulo ingiustificato di materiale e gli ammanchi;
  6. Tenere sempre monitorata la spesa conseguente all’utilizzo degli oggetti gestiti per ciascun dipendente o per un intero reparto;
  7. Trasformare automaticamente i dati di inventario in informazioni utili grazie ad oltre 200 modelli di report disponibili;
  8. Migliorare i costi di lavoro, la previsione di inventario e la pianificazione delle necessità;
  9. Ridurre il tempo necessario per ricevere gli oggetti e le altre attività non a valore aggiunto;
  10. Garantire maggiore semplicità di accesso agli oggetti che potranno essere richiesti per singola voce, reparto, dipendente, mansione, ecc al fine di avere il completo controllo delle scorte e l’abilitazione al prelievo/deposito;
  11. Aumentare l’uso di articoli ricondizionati;
  12. Recuperare spazio;
  13. Gestire la taratura degli strumenti;
  14. Tenere sotto controllo il Foreign Object Debris (FOD) nel settore aeronautico/aerospaziale o dove necessario.

Pensate a cosa può fare una macchina del genere per la vostra azienda anche solo realizzando una delle cose indicate in precedenza!
Grazie ai prodotti AutoCrib, di cui ci pregiamo essere rappresentanti in esclusiva per il mercato italiano, leader globale nella gestione automatica del magazzino grazie a prodotti interfacciabili con i software gestionali, sia ERP che MRP esistenti; avrete la possibilità di costruire una rete di comunicazione tra il magazzino, i reparti aziendali e il mondo dei fornitori connessi con l’azienda che vi libererà da tutti gli inconvenienti descritti in precedenza.
Vi ricordiamo infine che la Legge di bilancio 2018 prevede anche un ammortamento del 140% per i software interconnessi con dispositivi per l’interazione uomo-macchina e il miglioramento dell’ergonomia e della sicurezza del posto di lavoro. L’iper-ammortamento è anche cumulabile con la Nuova Sabatini.
Dal momento che crediamo che le parole non bastino per capire veramente cosa sono in grado di fare queste soluzioni e quali benefici potrebbero apportare in azienda, per maggiori informazioni, contattateci senza impegno, possiamo organizzare presso la nostra sede una demo non impegnativa ed assolutamente gratuita per dare la possibilità di toccare con mano le grandi potenzialità di queste soluzioni.

USUFRUISCI DELLE AGEVOLAZIONI

La legge di bilancio 2018 ha prorogato di un anno l’agevolazione nota come iper ammortamento. Si tratta della possibilità di iper ammortizzare con una maggiorazione del 150% gli investimenti in beni materiali strumentali nuovi ad alto valore tecnologico, rientranti nel piano industria 4.0.

I nostri sistemi entrano nel cuore dell’Industria 4.0 e dell’Internet of Things (IoT), uno dei principali pilastri della quarta rivoluzione dove tutto è connesso e dove gli oggetti comunicano in automatico inviando dati utili.
Le nostre Personal Storage Machine ed il software AutoCrib sono sistemi autonomi che dialogano tra di loro e con altri software gestionali già esistenti in Azienda, come ERP, MRP e gestionali di magazzino. Sono studiati per offrire un continuo scambio di dati con invii automatici alle risorse responsabili e continue informazioni sull’ambiente in cui gli oggetti sono inseriti.

AGEVOLAZIONI CUMULABILI 
Le nostre soluzioni, proprio per quanto appena detto, sono soggette alle seguenti agevolazioni cumulabili:

IPER–AMMORTAMENTO 250%

A seguito della proroga i soggetti beneficiari dell’agevolazione potranno far rientrare in iper ammortamento anche gli investimenti effettuati dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018. Inoltre, per gli investimenti non terminati entro la fine del 2018, viene introdotta la possibilità di concludere l’investimento entro il 31 dicembre 2019 a condizione che, entro il 31 dicembre 2018:

  • venga effettuato l’ordine con relativa accettazione da parte del venditore e
  • venga pagato un acconto almeno pari al 20% del costo di acquisizione.

La maggiorazione del 150% del costo di acquisizione dei beni rientranti nel piano industria 4.0 continua a premiare sia gli investimenti finanziati tramite leasing che quelli acquistati in proprietà. Questo significa un incremento del 150% del costo deducibile.

SUPER -AMMORTAMENTO 140%

Il Super ammortamento 2018 è stato riconfermato con la nuova Legge di Bilancio 2018 ma anziché essere del 140% è dal 1° gennaio 2018 al 130%.

In particolare viene riproposto il beneficio del cd. “super ammortamento” per gli acquisti, anche in leasing finanziario, di beni materiali strumentali nuovi.

Le imprese potranno godere del maxi ammortamento al 30% in relazione agli acquisti effettuati dal 1° gennaio 2018 e fino al 31.12.2018, ovvero con consegna entro il 30.6.2019 a condizione che entro la data del 31.12. 2018 l’ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura pari al 20% del costo di acquisizione.

Per le imprese che beneficiano nel 2018 dell’iperammortamento 2018 al 250%, il Legislatore, ha previsto la possibilità di applicare anche la maggiorazione del 30% del costo di acquisizione dei beni strumentali immateriali (quali software e sistemi IT).

Le Personal Storage Machines sono gestite dal software AutoCrib che essendo embedded, quindi da acquistare insieme al bene industria 4.0, è da considerarsi agevolabile al 250%.  In caso di software stand alone l’Azienda potrà beneficiare del 130%.

Termini per l’accesso all’agevolazione

L’accesso alla agevolazione avviene in maniera automatica in fase di redazione di bilancio e tramite autocertificazione

Il diritto al beneficio fiscale matura se l’investimento avviene entro il 31.12.2018. In alternativa, il termine può essere prolungato ma solo a condizione che l’ordine sia stato evaso ed accettato dal venditore entro il 31 dicembre 2018 e sia avvenuto il pagamento dei rispettivi acconti nella misura di almeno il 20% del costo di acquisizione entro il 31 dicembre 2018.

Con la locazione finanziaria è ragionevole distribuire proporzionalmente il maggior valore sui canoni (quota capitale) e sul riscatto. In particolare, il maggior valore imputato:

  • ai canoni, sarà deducibile lungo la durata “fiscale” del contratto di leasing (pari alla metà del periodo di ammortamento del bene); nel caso di durata contrattuale maggiore della durata fiscale, il maggior valore imputabile ai canoni va ripartito lungo la durata contrattuale.
  • al prezzo di riscatto, sarà recuperato attraverso la procedura di ammortamento, una volta esercitata l’opzione finale di acquisto.

Così il beneficio sarà distribuito in un arco temporale generalmente inferiore rispetto alla ipotesi dell’acquisto diretto del bene. È chiaro che l’appeal fiscale del leasing – rispetto all’acquisto – è tanto maggiore quanto più bassa è la quota di riscatto. La maggiorazione del 30% riguarderà esclusivamente le quote capitale dei canoni, la cui sommatoria, unitamente al prezzo di riscatto, coincide con il costo di acquisizione del bene. Resta naturalmente fuori dal beneficio la quota interessi, che non rappresenta il costo di acquisizione del bene ma il costo del finanziamento in leasing finanziario.

Perizia o autocertificazione?

Per gli investimenti in iper-ammortamento superiori a 500.000 € per singolo bene è necessaria una perizia tecnica giurata attestante che il bene possiede caratteristiche tecniche tali da includerlo negli elenchi di cui all’allegato A o B della legge di Bilancio 2017. Dal momento che il costo unitario delle Personal Storage Machines non supera i 500.000 euro non è necessaria una perizia tecnica ma è sufficiente un’autocertificazione che dichiari il rispetto dei requisiti elencati negli Allegati A e B della legge.

Requisito dell’interconnessione

Affinché un bene, coerentemente con quanto stabilito dalla legge di bilancio 2017, possa essere definito “interconnesso” ai fini dell’ottenimento del beneficio dell’iper ammortamento del 150%, è necessario e sufficiente che:

  1. scambi informazioni con sistemi interni (es.: sistema gestionale, sistemi di pianificazione, sistemi di progettazione e sviluppo del prodotto, monitoraggio, anche in remoto, e controllo, altre macchine dello stabilimento, ecc.) e/o esterni (es.: clienti, fornitori, partner nella progettazione e sviluppo collaborativo, altri siti di produzione, supply chain, ecc.) per mezzo di un collegamento basato su specifiche documentate, disponibili pubblicamente e internazionalmente riconosciute (esempi: TCP-IP, HTTP, MQTT, ecc.);
  2. sia identificato univocamente, al fine di riconoscere l’origine delle informazioni, mediante l’utilizzo di standard di indirizzamento internazionalmente riconosciuti (es.: indirizzo IP).

Le PSM consentono di usufruire dell’ iper-ammortamento grazie alla loro intrinseca caratteristica di essere un vero e proprio sistema gestionale, che a sua volta può interconnettersi ai sistemi già presenti in Azienda

 

Ritardo nell’interconnessione?

Finché il bene non sarà interconnesso, l’Azienda potrà temporaneamente godere del beneficio del super ammortamento. Le quote di iper-ammortamento del 250% di cui l’impresa non ha fruito inizialmente a causa del ritardo nell’ interconnessione saranno comunque recuperabili nei periodi d’imposta successivi.

NUOVA SABATINI

Cos’è?

La misura Beni strumentali (“Nuova Sabatini”) è l’agevolazione messa a disposizione dal Ministero dello sviluppo economico con l’obiettivo di facilitare l’accesso al credito delle imprese e accrescere la competitività del sistema produttivo del Paese. La misura sostiene gli investimenti per acquistare o acquisire in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali

Cosa finanzia?

I beni devono essere nuovi e riferiti alle immobilizzazioni materiali per “impianti e macchinari”, “attrezzature industriali e commerciali” e “altri beni”, nonché software e tecnologie digitali. Gli investimenti devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • autonomia funzionale dei beni, non essendo ammesso il finanziamento di componenti o parti di macchinari che non soddisfano tale requisito
  • correlazione dei beni oggetto dell’agevolazione all’attività produttiva svolta dall’impresa

In cosa consistono le agevolazioni

Consistono nella concessione da parte di banche e intermediari finanziari, aderenti all’Addendum alla convenzione tra il Ministero dello sviluppo economico, di finanziamenti alle micro, piccole e medie imprese per sostenere gli investimenti previsti dalla misura, nonché di un contributo da parte del Ministero dello sviluppo economico rapportato agli interessi sui predetti finanziamenti. L’investimento può essere interamente coperto dal finanziamento bancario (o leasing). Il finanziamento, che può essere assistito dalla garanzia del “Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese” fino all’80% dell’ammontare del finanziamento stesso, deve essere:

  • di durata non superiore a 5 anni
  • di importo compreso tra 20.000 euro e 2 milioni di euro
  • interamente utilizzato per coprire gli investimenti ammissibili

Il contributo del Ministero dello sviluppo economico è un contributo il cui ammontare è determinato in misura pari al valore degli interessi calcolati, in via convenzionale, su un finanziamento della durata di cinque anni e di importo uguale all’investimento, ad un tasso d’interesse annuo pari al 2,75% annuo o 3,575% per gli investimenti in tecnologie digitali e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti (investimenti in tecnologie cd. “industria 4.0”).

Nel caso di  investimenti in tecnologie “Industria 4.0” e in particolare  in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti il tasso d’interesse è maggiorato del 30% .

Le imprese interessate devono presentare la richiesta entro il 31 dicembre 2018, a una banca o a un intermediario finanziario.

 
Articoli correlati

Distributori automatici di DPI e materiali di consumo

Leggi
Distributori automatici di DPI e materiali di consumo

Lean Production: cos’è e come capire se la produzione è snella

Il termine lean production, in italiano produzione snella, è in contrapposizione al vecchio concetto di produzione di massa, teorizzato da...
Leggi
Lean Production: cos’è e come capire se la produzione è snella

Analisi ABC nella gestione del magazzino

L’analisi ABC è un tipo di analisi statistica, che presuppone una suddivisione degli oggetti in esame (es: prodotti) in tre...
Leggi
Analisi ABC nella gestione del magazzino

I telefoni non sono ammessi

Leggi
I telefoni non sono ammessi

Le 3 situazioni più frustranti quando si parla della gestione di strumenti di misurazione e le possibili soluzioni

La gestione degli strumenti di misurazione è essenziale in qualsiasi ambiente di produzione, ma la loro rintracciabilità è estremamente difficile...
Leggi
Le 3 situazioni più frustranti quando si parla della gestione di strumenti di misurazione e le possibili soluzioni

Soluzioni per una vasta gamma di applicazioni

Le soluzioni automatiche industriali AutoCrib sono affidabili ed utilizzate in una vasta gamma di industrie per ottenere grandi e tangibili...
Leggi
Soluzioni per una vasta gamma di applicazioni

PSM, le soluzioni pronte per l’iperammortamento

Da sempre le Personal Storage Machines (PSM) sono state studiate per offrire un servizio uomo-macchina autonomo, semplice e funzionale allo...
Leggi
PSM, le soluzioni pronte per l’iperammortamento

Un software potente e facile da utilizzare sempre al tuo fianco

Gestione del magazzino chiavi in mano e facile da usare Il software AutoCrib è stato progettato per rendere straordinariamente facile...
Leggi
Un software potente e facile da utilizzare sempre al tuo fianco

Sii più produttivo, prendi il controllo del tuo magazzino

Uno degli elementi decisivi nella conduzione di un'impresa è la capacità di gestire efficacemente gli articoli di uso quotidiano in...
Leggi
Sii più produttivo, prendi il controllo del tuo magazzino

Hai bisogno di più spazio? Possiamo aiutarti!

Una soluzione di immagazzinamento innovativa per portarti verso nuove vette Hai bisogno di spazio per stoccare oggetti perché ormai hai...
Leggi
Hai bisogno di più spazio? Possiamo aiutarti!

 

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.

cookie policy

Powered by WishList Member - Membership Software

X
X
X