Ingegneria Forense

Ingegneria forenseCol passare del tempo le conoscenze specialistiche dell’ingegnere rappresentano sempre più una condizione necessaria, ma non sufficiente, per fornire consulenza tecnica processuale in quanto tale attività richiede che le questioni tecniche siano esaminate anche in rapporto alla giurisprudenza.

In quest’ambito si fa riferimento a quel settore dell’ingegneria noto come ingegneria forense. Questa disciplina interessa un po’ tutti i campi dell’Ingegneria: accanto al più noto campo strutturale (che si occupa di crolli e dissesti) e a quello civile (relativo alla gestione dei lavori, all’estimo, all’urbanistica, all’impiantistica, ecc.) esiste un settore industriale pieno di attività forensi di grande importanza quali, ad esempio, quelle riguardanti i settori meccanico, navale, aeronautico, chimico ed elettrico.

Per sua natura, l’ingegneria forense coniuga l’Ingegneria con la Giurisprudenza, ovvero la Tecnica con il Diritto. Al contrario di quanto è accaduto per la Medicina Legale, già ampiamente riconosciuta dalla comunità scientifica e da quella professionale, l’Ingegneria Forense ha avuto pieno riconoscimento solamente una ventina d’anni fa negli Stati Uniti d’America e muove appena i primi passi in Europa.

L’Ingegnere Forense è dunque quel professionista che, in senso lato, indaga sulle cause e sulle responsabilità di un evento dannoso mentre, in senso stretto, opera come Consulente Tecnico di Ufficio o di Parte, in un procedimento giudiziario. Egli, pertanto, analizza  i motivi più probabili per cui si è verificata una prestazione diversa da quella attesa e sulle sue origini. Questa figura risulta essere sempre più importante nei processi civili e penali e ciò risulta evidente dalla cronaca quotidiana dei casi più eclatanti in cui emerge chiaramente l’importanza ricoperta dal professionista tecnico le cui considerazioni rappresentano molto spesso il fulcro dell’intero dibattimento processuale. Essere affiancati da un consulente con le capacità e le conoscenze appropriate è il vero punto di svolta ed è per questo motivo che bisognerebbe riporre in questa scelta la stessa cura che si utilizza per la scelta dello studio legale. L’Ingegneria Forense costituisce attività diffusa nei Paesi anglosassoni ove su iniziativa  delle società d’Assicurazioni e di talune Industrie, si sono sviluppati enti e associazioni che ne promuovono l’evoluzione e la diffusione.

Grazie alle diverse specializzazioni maturate negli anni, operiamo nell’ambito dell’ingegneria forense fornendo servizi specialistici ed affiancando con soddisfazione studi legali, pubbliche amministrazioni o enti istituzionali.