Sicurya Lab

Indagini strumentali

La normativa vigente in materia di tutela dell’ambiente, della salute e della sicurezza dei lavoratori e della certificazione di prodotti e processi, richiede sempre più spesso di eseguire indagini strumentali e prove chimiche, fisiche e biologiche di laboratorio direttamente presso la sede del cliente.
In materia di sicurezza e prevenzione sul lavoro, in particolare, è necessario valutare tutti i rischi, e tra questi quelli derivanti, ad esempio, da esposizione ad agenti fisici o chimici in modo da identificare e adottare le opportune misure di prevenzione e protezione con particolare riferimento alle norme di buona tecnica ed alle buone prassi.
Siamo dotati di strumentazione d’avanguardia per venire incontro alle principali esigenze delle imprese.

Radiazioni ottiche artificiali

La legislazione attuale esige un’attenta valutazione delle Radiazioni Ottiche Artificiali (ROA) sia in campo industriale per la tutela del lavoratore, sia in ambito civile ed ospedaliero per la salute dei cittadini.
L’obiettivo è quello di conciliare le disposizioni di legge (D.lgs. 81/2008) con le problematiche del mondo del lavoro tramite accurate analisi delle sorgenti a rischio effettuate con sistemi tecnologici di ultima generazione al fine di consentire di studiare e correggere le eventuali anomalie in modo da non incorrere in gravi conseguenze sia di tipo economico che di tipo legale.
Le misurazioni per la valutazione delle ROA vengono eseguite presso le postazioni di lavoro occupate dagli addetti e nei punti ritenuti idonei a ricostruire la loro situazione espositiva tramite l’uso di un fotoradiometro ed elaborate da un software dedicato dal quale estrapoliamo i dati necessari alla redazione di una relazione tecnica specifica settore per settore correlata da: immagini che descrivono le sorgenti analizzate, schede di valutazione per ciascuna di esse e da eventuali possibili misure da attuare al fine di ridurre i rischi per la salute.

Campi elettromagnetici

L’utilizzo sempre più frequente di apparecchiature elettriche e dispositivi di telefonia mobile rende rilevante il problema dell’esposizione a campi elettromagnetici sia in ambito lavorativo che residenziale.
La strumentazione a nostra disposizione ci permette di valutare l’esposizione a campi elettromagnetici.
Il nostro obiettivo è quello di fornire il massimo supporto al fine di evitare gravi conseguenze sia a carico del datore di lavoro che del lavoratore.
La valutazione serve a stabilire l’intensità dei Campi Elettromagnetici che possono influenzare la salute e sicurezza dei lavoratori e, contemporaneamente, e contemporaneamente dei soggetti non coinvolti direttamente nell’attività lavorativa (popolazione).

Illuminamento

Negli ambienti di lavoro garantire un adeguato livello di illuminamento contribuisce ad aumentare il grado di sicurezza delle attività. Grazie alla misura del valore di illuminamento, effettuata per mezzo di luxmetri, è possibile valutare l’efficacia dell’illuminazione nei luoghi di lavoro sia interni che esterni e individuare eventuali interventi migliorativi.
Soprattutto nell’esecuzione di attività che comportino un elevato impegno visivo, l’incidenza delle differenti condizioni di illuminazione assume una rilevanza particolare, ed una scorretta gestione delle sorgenti luminose può determinare situazioni di rischio, anche significativo, per la vista e gli occhi degli operatori addetti alle singole lavorazioni. L’aumento del livello d’illuminazione determina un conseguente aumento dell’acuità visiva e della sensibilità al contrasto, ma un eccesso di luce riduce la stessa acuità visiva, quindi è necessario effettuare dei controlli al fine di evitare eccessi sia in un senso che nell’altro.

Microclima

L’organismo umano tende a permanere in condizioni di stabilità relativamente all’equilibrio termico. A tal fine attiva determinati meccanismi di tipo fisiologico e comportamentale anche in condizioni ambientali estremamente diversificate e severe. Non sempre, tuttavia, le condizioni di impegno fisico e di vestiario corrispondono ad un elevato livello di tutela dello stato di salute, di benessere e di prestazioni dell’individuo.
L’indagine è, quindi, mirata a valutare se le condizioni di tutela dello stato generale di salute dei lavoratori siano salvaguardate.
Le valutazioni vengono elaborate in accordo con la normativa vigente e le linee guida pubblicate in materia di igiene e sicurezza negli ambienti di lavoro.
A tale scopo viene utilizzata una centralina microclimatica dotata di una serie di sonde e trasduttori che misurano diversi parametri necessari per una valutazione adeguatamente dettagliata e completa.

Rumore in ambiente lavoro

Il rumore è un’emissione sonora indesiderata e sgradita di attrezzature di lavoro, macchine, impianti, ecc. e può essere stimata, in fase preventiva, facendo riferimento a livelli di rumore standard.
SIAMO in grado di effettuare misurazioni periodiche dei livelli di rumore negli ambienti di lavoro avvalendoci di metodologie e strumentazioni idonee secondo quanto indicato dalla normativa di riferimento. Prestiamo la nostra professionalità per aggiornare il documento di valutazione del rischio anche quando all’interno dell’azienda si siano verificate delle modifiche sostanziali al layout degli impianti o siano state introdotte nuove attrezzature che possono determinare l’aumento della rumorosità sul luogo di lavoro.
La relazione che segue la misurazione dell’esposizione al rumore si compone di:
Descrizione degli ambienti e delle attrezzature utilizzate;
Elenco delle mansioni svolte dai lavoratori con individuazione dei gruppi omogenei;
Elaborati numerici e grafici;
Planimetrie.

Rumore aereo macchinari

La maggior parte delle macchine sono spesso progettate per la massima funzionalità piuttosto che per la generazione minima di rumore, caratteristica importante che, invece, distingue macchine e attrezzature di qualità. La certificazione acustica dei macchinari tramite misurazione diretta e valutazione, oltre che nei casi espressamente richiesti dalla normativa, rappresenta un immediato valore aggiunto ed un motivo preferenziale di scelta in fase di confronto con prodotti similari da parte dei potenziali utilizzatori.

Con la nostra struttura siamo in grado di assistere le aziende nella qualificazione acustica di macchine e apparecchiature da lavoro determinandone i livelli di potenza sonora come richiesto dalla normativa vigente.

Le misurazioni saranno effettuate secondo gli standard UNI EN ISO in vigore e il REPORT DETTAGLIATO che verrà emesso, sempre conformemente agli standard in vigore, consentirà ai fabbricanti e agli utilizzatori delle attrezzature di rispettare la Direttiva Macchine.

Vibrazioni

Le vibrazioni tendono ad essere sottovalutate dai lavoratori perché non producono una menomazione immediata come nel caso dei tagli, schiacciamenti, cadute dall’alto, ecc. ma manifestano i loro effetti sulla salute solo dopo diversi anni e con differente intensità a seconda del soggetto.
Sicurya elabora valutazioni del rischio da esposizione a vibrazioni meccaniche a cui sono esposti i lavoratori.
Siamo in grado di misurare, mediante l’utilizzo di accelerometri triassiali, le sollecitazioni che l’operatore subisce durante l’attività lavorativa che sono trasmesse al sistema mano braccio (es: durante l’utilizzo di attrezzature portatili) e quelle trasmesse al corpo intero (es: guida di veicoli e mezzi meccanici).
Al termine delle fasi precedenti viene consegnato il documento di valutazione dei rischi da agenti fisici in relazione alle vibrazioni, attraverso il quale sarà possibile pianificare le misure necessarie per prevenire o controllare adeguatamente l’esposizione dei lavoratori alle vibrazioni e saranno fornite indicazioni per poter sviluppare una strategia di controllo per definire l’ordine di priorità delle misure e per verificarne l’efficacia.

Movimentazione manuale dei carichi

Oltre alle valutazioni dei rischi connessi alla movimentazione manuale dei carichi per azioni di sollevamento (secondo il metodo NIOSH o altre norme tecniche) e di movimenti ripetitivi (secondo il metodo OCRA o altre norme tecniche), siamo in grado di determinare l’indice di rischio per le azioni di tiro e spinta di carichi (secondo il metodo SNOOK – CIRIELLO) o altre norme tecniche.
Le misure vengono eseguite dai nostri tecnici mediante l’utilizzo del dinamometro.